loader
Giardinolistico Sant’Anna S.r.l.

VERSO NUOVI SPAZI


SEMINARIO DI BIOCOSTELLAZIONI

“Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell’avere nuovi occhi”
Marcel Proust

I partecipanti potranno osservare paure, blocchi, disagi personali, relazioni disfunzionali o qualsiasi sintomo il corpo manifesti a livello fisico/psichico e verificare come tutto ciò che si vive come un sintomo/fastidio, disagio/turbamento, abbia origine nelle relazioni “disarmoniche” del  proprio sistema familiare.  
Osservare in modo più ampio e inclusivo, ci consente di guardare “oltre” il problema e di aprirci a nuove e più responsabili soluzioni.

Siamo tutti connessi e collegati e il malessere mostra qual è la relazione sospesa che bussa per essere guardata: ad esempio un movimento interrotto verso i nostri genitori, i nostri fratelli nati e non nati, oppure aborti, fallimenti, tradimenti, antenati disprezzati, dimenticati o esclusi dal nostro sistema familiare possono dare origine ad una relazioni sospesa.

La soluzione è sempre nell’unione.

Verificare e guardare Chi manca nel nostro cuore significa ripristinare le relazioni sospese, non farci carico di compiti sistemici non nostri e portare ordine nella nostra vita.
Questo permette di stare al nostro posto, quello unico e giusto per noi, dove è possibile sentire e/o ritrovare leggerezza, pace e fiducia nell’esistenza.
Accedere a questa Forza interiore rende tutto più semplice.

E’ il punto di partenza a sostegno del cambiamento, dal quale possiamo muovere i passi necessari con maggiore chiarezza, affinché quel malessere possa trasformarsi in una opportunità di crescita interiore.

Per partecipare a questo incontro di gruppo non sono richiesti prerequisiti, conoscenze specifiche o particolari. Sono richiesti una apertura a vivere l’esperienza e la disponibilità alla ricerca e crescita interiore.

 

PER ISCRIZIONI:  www.lospaziodellessere.com

EVENTO A NUMERO CHIUSO

Richiedi informazioni

*Dichiaro di aver preso visione e di accettare l’informativa sulla privacy